Partners

SCUOLA SUPERIORE SANT’ANNA DI STUDI UNIVERSITARI E DI PERFEZIONAMENTO PISA

La Scuola Superiore Sant’Anna di Pisa partecipa ad in INSOLE con il Gruppo di Agroecologia, che afferisce all’Istituto Scienze della Vita. Da molti anni la principale attività del Gruppo è lo studio della sostenibilità ambientale in agricoltura, in ottica agro-ecologica, con l’obbiettivo di sviluppare sistemi agricoli sostenibili a basso input e basati su sistemi colturali biologici, studiando e rafforzando la loro resilienza studiando e avvantaggiandosi della biodiversità funzionale degli agroecosistemi, genetica, di specie e incrementando la diversità degli habitat. Questo obiettivo viene perseguito (i) sperimentando le dinamiche delle colture di copertura e miscele in sistemi di seminativi e vegetali, con particolare attenzione sulle specie di legumi, come nel recente progetto H2020 LEGVALUE, che cerca di innovare la filiera dei legumi europea, con l’obiettivo di arrivare alla auto-sufficienza europea nella produzione di proteine vegetali; (ii) attraverso lo studio dell’ecologia delle infestanti, gestione delle stesse, della loro dinamica e l’analisi funzionale delle comunità di piante infestanti con l’obiettivo della lotta integrata alle erbe infestanti, sviluppata con approccio partecipativo insieme agli agricoltori, come nel recente progetto H2020 IWMPRAISE; (iii) lo sviluppo di nuove tecnologie, come nel progetto europeo CAPSELLA che ha sviluppato soluzioni ICT innovative per gli agricoltori, fra cui la SOILApp che sarà utilizzata inInSole, e  sostegno dell’agro-biodiversità.

UNIVERSITA’ DI PISA – Dipartimento di Chimica e Chimica Industriale

La Chimica arrivò ufficialmente a Pisa nel 1757 ad opera di Francesco II, primo Granduca di Toscana. Nel corso degli anni la scuola pisana ospitò insigni chimici, quali Ugo Schiff, ed il noto compositore russo A. Borodin, e sviluppò contatti internazionali di alto livello, come testimoniato dalla venuta in Italia di Maria Curie nel 1918. A Pisa ha insegnato all’inizio del 1900 il senese Raffaello Nasini, riconosciuto come uno dei fondatori della chimica fisica italiana.
Nel 1955 fu chiamato alla cattedra di Chimica Eolo Scrocco, proveniente dalla famosa Scuola di via Panisperna, e nel 1959 fu chiamato alla cattedra di Chimica Organica Industriale Piero Pino, uno dei collaboratori del Premio Nobel Giulio Natta, nel lavoro svolto al Politecnico di Milano sulla polimerizzazione stereospecifica.
L’attività di ricerca si articola nelle seguenti aree tematiche: Chimica Analitica, Chimica Fisica, Chimica Industriale, Chimica Inorganica e Chimica Organica. Le ricerche che si svolgono nel Dipartimento sono sia di natura fondamentale che applicativa, con contratti con industrie, anche internazionali, e con enti come il CNR e la Comunità Europea.
anche e soprattutto i giovani in formazione passano periodi di studio e di lavoro all’estero.

Istituto Nazionale di ottica – CONSIGLIO NAZIONALE DELLE RICERCHE (INO-CNR)

L’INO nasce dall’aggregazione dell’Istituto Nazionale di Ottica Applicata (INOA), con le sue
sedi di Firenze, Napoli e Lecce, di una parte dell’Istituto per i Processi Fisico-Chimici (IPCF) di Pisa e del Centro sulla Bose-Einstein Condensation (BEC) di Trento, con la sua articolazione presso il LENS di Firenze. Ciò comporta l’integrazione di temi di ricerca fortemente complementari nel settore dell’Ottica, intesa nel senso più ampio e moderno del termine.
L’INO comprende attività diversificate, che vanno dalla ricerca fondamentale ai servizi ad
elevato contenuto tecnologico. Questo ampio spettro di attività rende l’INO fortemente competitivo nell’acquisizione di progetti di ricerca, garantendo continuità nell’offerta di attività di ricerca e sviluppo verso aziende ed enti pubblici sia nel breve che nel medio-lungo termine.

Le principali attività di ricerca dell’INO sono oggi:

  • ottica quantistica: studio dell’interazione radiazione-materia, fenomeni coerenti, generazione e manipolazione di stati di luce non classici per informazione quantistica e quantum-enhanced-technologies. Diagnostica avanzata di stati quantistici.
  • gas quantistici e atomi altrafreddi: studio dei gas atomici ultrafreddi e dei fenomeni di
    coerenza e superfluidità nella materia, rasi quantistiche in reticoli ottici, molecole ultra-fredde, interferometria e informazione quantistica con atomi.
  • ottica non lineare: studio di fenomeni non lineari. Studio di dinamiche caotiche in laser.
    Sviluppo di micro/nano componenti. Conversioni di frequenza dai THz ai raggi X. Interazione
    radiazione-superticie e desorbimento indotto da luce.
  • ottica delle alte intensità: Interazioni laser-materia ad altissime intensità Fenomeni altamente non lineari. Applicazioni fusionistiche e accelerazione di particelle a laser/plasma.

AZIENDA AGRICOLA F.LLI BARRESI S.S. AGRUMI ORO DI SICILIA

L’azienda Agr. Dei F.lli Barresi S.s. Agrumi Oro Di Sicilia è sita nell’agro del comune di Francofonte (Siracusa). La ditta è specializzata nella coltivazione di agrumi: pompelmo, limoni e lime, arance, mandarini e clementine, bergamotto, chinotto, cedro, altri agrumi, scegliendo di limitare, ove possibile, l’uso di fitofarmaci, che poi commercializza in tutta Italia. La ditta confeziona autonomamente gli agrumi prodotti in un magazzino di proprietà sito in c.da Vigna del Principe snc di Francofonte. La raccolta dei prodotti viene eseguita da mano d’opera specializzata nel rispetto dei calendari di maturazione, per conservare integri nel tempo i contenuti nutrizionali del frutto. Per scelta aziendale, non sono utilizzati prodotti cerosi per il condizionamento dei prodotti, ma si esegue il lavaggio ed uno spazzolamento della buccia. L’organizzazione e l’efficienza logistica sono uno dei fattori chiave del successo dell’azienda agricola dei f.lli Barresi, infatti la ditta si avvale, tramite terzi, di un moderno parco automezzi frigo-termici adatti ad ogni trasporto. Per assicurare elevati standard di igiene i mezzi sono sottoposti costantemente a severi controlli riguardanti la disinfestazione e il mantenimento della catena del freddo, come prescritto ai sensi di legge del D.L. 155/79 (HACCP). L’efficace gestione logistica assicura una capillare copertura nazionale con un’attesa di sole 36 ore tra l’effettuazione dell’ordine e la consegna. I prodotti vengono commercializzati anche presso un proprio punto vendita a Cremona.

ZEPHYR s.r.l.

Zephyr s.r.l. è un’azienda multidisciplinare con esperienza nel settore della comunicazione, disseminazione, organizzazione eventi e marketing in ambito internazionale.

Il team, formato da madrelingua italiani e inglesi, ha iniziato le proprie esperienze lavorative oltre 15 anni fa affermandosi nel settore del coordinamento di progetti europei finanziati nell’ambito del 6° e del 7° programma quadro nel settore IT (tecnologie informatiche) e del programma Horizon2020. Nell’ambito dei progetti europei, Zephyr ha svolto il ruolo di coordinatore di tutte le attività di ricerca e di comunicazione, curando anche la pubblicazione di proprie riviste scientifiche, Zero-IN e CloudSource Magazine, rispettivamente sui risultati di ricerca nei settori GRID e di CLOUD Computing. Nello specifico, la rivista scientifica Zero-In presentava risultati di ricerca nell’ambito IT, Grid e Cloud Computing, mentre CloudSource raccoglieva risultati di ricerca nell’ambito del cloud in Europa e in Giappone. Il team di Zephyr ha co-organizzato la conferenza internazionale e lo stand della Commissione Europea all’interno di CommunicAsia a Singapore nel giugno 2006. La conferenza, sotto il patrocinio della Commissione Europea e di ASEAN, EUSEA 2006 (Euro-Southeast Asia 2006 Forum on the Information Society), tenutasi a Singapore, ha visto la partecipazione di oltre 600 delegati e relatori provenienti da tutti i paesi europei e del Sud-Est asiatico, oltre che di rappresentanti politici quali il Commissario Europeo Viviane Reading.

AZIENDA AGRICOLA CAUSARANO FRANCESCO

Francesco Causarano è il titolare della omonima azienda agricola con sede a Scicli, in provincia di Ragusa. La sua famiglia da generazioni si occupa della produzione di ortaggi e anche lui ha deciso di continuare questo percorso. La svolta è arrivata nel 1970 quando, insieme alla moglie Maria, Francesco ha dato inizio alla sua azienda specializzandosi nella produzione esclusiva di pomodoro partendo da un caposaldo fondamentale: la realizzazione di un prodotto assolutamente naturale che possa soddisfare le esigenze di ogni singolo cliente. L’azienda Causarano non è solo un’attività commerciale, ma ha radici profonde e si fonda su un’idea imprenditoriale etica legata ai valori della tradizione, guardando con interesse all’innovazione. Il prodotto è frutto dell’esperienza tramandata  impreziosita dalla tecnologia. L’azienda ha una superfice coltivata è di circa 3 ettari. Si tratta di coltivazioni intensive in serra ad altissima produttività. Le pratiche colturali seguono il rigido disciplinare della Regione Siciliana. Su tutta la superficie produttiva viene applicata la Lotta integrata con l’utilizzo di bombi impollinatori e lancio di insetti utili per abbattere il più possibile l’uso di antiparassitari.

La merce prodotta viene lavorata in un magazzino dedicato dove si procede al confezionamento in casse di cartone ad uno più strati, oppure in vassoi o vaschette aperte o chiuse o flowpack di diverso peso secondo le esigenze dei nostri clienti.

L’azienda agricola ed il magazzino di lavorazione sono certificati GLOBAL G.A.P, GRASP, QS e IFS, e ci affidiamo a diverse agenzie di trasporto per avere una puntualità maggiore sulla consegna della merce.

LO SPEZIALE S.R.L. SOCIETA’ AGRICOLA

La società agricola è stata fondata nel mese di maggio del 2017 è ubicata nell’agro del comune di Scicli (RG) in c.da Boscorotondo. L’azienda è estesa circa Ha 2,00 ed è specializzata nella coltivazione e produzione di orticole, in particolare di fiori, talee, piante orticole, aromatiche e ornamentali, piantine orticole biologiche, ecc..

SOCIETA’ AGRICOLA MARIANELLI SS

L’azienda agricola viene fondata nel gennaio del 2012 è estesa Ha. 125.79.80 nelle contrade Fossa Stabile e Torrepalombo del comune di Scicli (RG) e in C.da Giannetti nell’agro del comune di S. Croce Camerina (RG). L’attività svolta è esclusivamente quella agricola benché intercetta più fasi della filiera, e precisamente: attività di produzione e vendita di foraggio, seminativi, frutta a guscio, olive da olio, mandorlo e superficie a bosco. La società è certificata nel metodo di produzione biologico.

SOCIETA’ AGRICOLA SEMPLICE VIRDIERI PIETRO S.S.

L’azienda,  ubicata nell’agro del comune di Scicli (RG) in c.da Spinello, è estesa circa Ha 1.73.79 e specializzata nella produzione di piante ornamentali sotto serra (cycas). L’azienda sarà impegnata nella coltivazione sostenibile di specie officinali, e verrà coinvolta nelle attività di adattamento delle pratiche di fertilizzazione, lavorazione, irrigazione e dei tempi di raccolta delle biomasse per aumentare la sostenibilità ambientale della produzione e la qualità dei prodotti finali.

AZIENDA AGRICOLA CALABRESE ANTONIO GIUSEPPE

L’azienda è ubicata nell’agro del comune di Scicli (RG) in c.da Spinello. L’impresa è un’azienda agricola individuale ed è costituita da un unico corpo ubicato nell’agro del comune di Scicli in c.da Cava D’Aliga raggiungibile percorrendo la strada comunale Boscorotondo- Cava D’Aliga L’unità produttiva è estesa circa Ha 01.28.57 ed è specializzata nella produzione di fiori in coltura protetta.

AZIENDA AGRICOLA GIANNONE MICHELE

L’azienda Giannone ricade all’interno di un’ampia fascia territoriale in provincia di Ragusa, più precisamente in corrispondenza delle aree costiere dei comuni di Modica, Scicli, Ragusa e Santa Croce Camerina che intercetta circa 3000 ettari di superficie a coltivazione orto-floro vivaistica in ambiente protetto, presentando spiccata vocazione alle colture orticole, date le favorevoli caratteristiche pedo-climatiche.

L’imprenditore, specializzato nella coltivazione di ortaggi in serra, adotta un calendario di produzione anticipato rispetto all’ordinario che di norma si registra in altre parte del sud e del centro Italia.

Le fasi e alcune tecniche della produzione adottate dall’azienda, consentono il raggiungimento di specifici indici di efficienza e funzionalità aziendali, come l’aumento delle rese unitarie ed il conseguente R.N.A. Particolare attenzione viene rivolta alla tecnica di coltivazione, con l’adozione di tecniche quali: attuazione della doppia coltivazione; attuazione della pratica dell’ inginocchiatura; attuazione della tecnica del “pruning”; introduzione del metodo del “controllato”. Nonché un razionale utilizzo dei nutrienti; limitazione dei volumi di adacquamento; riduzione dell’impatto ambientale; lavorazione, selezione ed imballaggio; integrazione tra le fasi della filiera.

La tecnica di coltivazione “in continuo” o doppia coltivazione, consente di produrre nel corso di tutto l’anno, e garantire quindi alla produzione di essere costantemente presente sul mercato. In questo modo, l’agricoltore è in condizione di allacciare rapporti stabili con gli operatori commerciali a loro volta legati ai centri della distribuzione organizzata.

SUNTIME S.R.L.

La Suntime S.r.l. nasce dall’impegno di alcuni giovani imprenditori che hanno sempre creduto nell’importanza che il settore agricolo, ed orticolo in particolare riveste per il territorio. L’avventura della Suntime inizia grazie ad una stretta e fruttuosa collaborazione con la Yuksel Seed, società sementiera Turca, con sede nella regione di Antalia, leader sia nel mercato interno che in molti paesi asiatici e arabi. Si tratta di una società di ricerca che investe costantemente in innovazione tecnologica, in un’organizzazione sempre più efficiente e in tutto quello che può migliorare qualità ed affidabilità dei propri prodotti. L’obiettivo principale della ditta è quello di sviluppare e introdurre innovazione nelle aziende agricole, sia in termini di ricerca di mezzi tecnici e soluzioni ai problemi dei produttori, sia in termini di ricerca di varietà che meglio si adattano ai nostri areali e sono apprezzate dai mercati esteri e quelli interni. I prodotti commercializzati dalla ditta, sono: sementi di varietà di pomodoro, di angurie, di zucchine, di melanzane, sementi per la produzione di portainnesti e arnie di Bumbus terrestris per l’impollinazione di colture biologiche.