Il Progetto

InSole lavorerà sulla produzione sostenibile sviluppando, tramite prove in azienda, linee guida per la produzione locale biologica o integrata di officinali che includeranno informazioni sull’irrigazione, sulla gestione delle lavorazioni del suolo e delle concimazioni, sulle tempistiche di raccolta delle biomasse per la trasformazione e gli accorgimenti particolari per la coltivazione di officinali ad alto valore per la conservazione ed il rispetto della biodiversità.

In parallelo, il progetto vedrà la costruzione, presso l’azienda capofila FLORGUARINO di un reattore a micronde, sviluppato dal CNR-INO di Pisa, per l’estrazione di oli essenziali. L’uso di questa nuova tecnologia, per la prima volta in Europa, garantisce di ottimizzare la qualità degli oli essenziali, ad oggi l’estrazione a microonde ha dato già buoni risultati su scala di
laboratorio in termini di rese e composizione di oli, e minimizzare l’uso di energia quindi con un impatto positivo anche per l’ambiente ed il clima. Un forte impegno sarà dedicato alle analisi chimiche sui nuovi prodotti (soprattutto oli essenziali) per determinare il protocollo di utilizzo dello strumento e le pratiche di campo più adatte per ottenere un’ottima qualità.